BOTTONI [1]

giovedì 15 agosto 2013

a ricordo di Anselmo Cadelli, Paolo Violi : " forse qualche piccolo successo del movimento GLBT, oggi, si deve in parte a lui, ad Anselmo "

Abbiamo così voluto ricordare oggi a 12 anni dalla sua prematura scomparsa, Anselmo Cadelli, eroe sfortunato della comunità gay.

Militante della "seconda generazione", una vera e propria fucina di idee, letterato e autore teatrale, sua la commedia "Solo i gay vanno in Paradiso".  

E’ stato presidente della più antica associazione culturale gay, nel 1978 occupò uno stabile nel quartiere popolare di Testaccio a Roma e diede vita all' "Ompo's " .

Molteplici le sue iniziative insieme al suo amico sodale Massimo Consoli. Autore e regista del film-documentario sul lager di Sachsenhausen. 



Paolo Violi [GAJAMENTE – CRITICAL FORUM GLBTQ]

 

PUBBLICITA' - GIORDANO